HT Plasma: intervista al CEO, Dott. Andrea De Masi

Iniziamo a conoscere il team che sta dietro HT PLASMA e il suo prodotto GLOW. Dal reparto Ricerca & Sviluppo, al reparto concept & design, passando per quello comunicazione, capiremo come una startup innovativa, tutta italiana, punta a rivoluzionare il modo di concepire l’igiene delle mani, uno dei metodi di prevenzione più importanti in questi anni di pandemia.

Abbiamo incontrato il Dott. Andrea De Masi, esperto in Ingegneria Informatica e Biomedica con esperienza nel campo delle certificazioni di dispositivi medici al plasma e presidente del CDA di HT Plasma.

Andrea De Masi, insieme agli altri soci di HT Plasma, ci svelerà in una serie di interviste tutto quello che c’è da sapere su GLOW. I valori e gli obiettivi e quali benefici può portare alla comunità l’igienizzazione delle mani con il plasma freddo.

L’idea è stata presentata e premiata nella sua categoria, innovazione industriale, nell’edizione 2020 di StartCup Veneto, competizione finalizzata a premiare idee imprenditoriali e realizzata dalle Università di Verona, Padova, e IUAV di Venezia.

Dott. De Masi
Andrea-De-Masi-ht-plasma

Dott. De Masi, come e quando nasce l’idea di utilizzare il plasma freddo per l’igienizzazione delle mani. Come nasce GLOW, insomma?

Ho iniziato a conoscere la tecnologia del plasma freddo durante il mio percorso di studi in Ingegneria Biomedica grazie ad una intensa collaborazione con un gruppo di fisici del plasma e microbiologici con i quali si è studiato lo sviluppo di un dispositivo medico che sfruttasse la medesima tecnologia. Dopo alcuni mesi con l’arrivo della pandemia che, in poche settimane, ha cambiato radicalmente le abitudini e il modo di interagire di ognuno di noi, si è pensato di studiare le potenzialità del plasma freddo per combattere la diffusione interumana dei virus. Da qui l’idea di realizzare un dispositivo innovativo per l’igienizzazione delle mani, successivamente chiamato Glow.

Quando e come vi siete resi conto che quello che avevate pensato si poteva realizzare concretamente?

Oltre lo studio teorico molto soddisfacente che ha immediatamente sostenuto la nostra ipotesi di poter combattere la diffusione dei virus grazie alla tecnologia del plasma freddo, affinché l’idea divenisse realtà è stato necessario l’aiuto di un’azienda esperta in sviluppo di dispositivi hi-tech, che oltre a credere nel progetto ci ha permesso di trasformare l’idea di laboratorio in un dispositivo concreto.

Pensa che si possa fare un lavoro di istruzione a largo raggio circa questa tecnologia innovativa? Farla conoscere, insomma, al grande pubblico e farla uscire dal mondo biomedico?

Nell’ultimo periodo la tecnologia al plasma freddo è al centro di numerosi studi in diversi ambiti, non solo medico. Con la pandemia anche il grande pubblico ha iniziato a conoscere sempre più questa tecnologia e numerosi sono, ad esempio i dispositivi per la sanificazione dell’aria in commercio. La strada è ancora lunga per GLOW, ma è necessario investire nell’innovazione, soprattutto ecosostenibile.

GLOW, come detto, è stato testato presso il dipartimento di Medicina Molecolare all’Università di Padova, centro di ricerca in prima linea contro il Covid-19.

Leggi anche Plasma freddo e sanificazione e scopri come in una scuola romana utilizzano questa tecnologia per sanificare.

Quali sono gli scopi che hanno animato la creazione di un dispositivo che igienizza le mani con il plasma freddo?

Innanzitutto gli studi svolti sul plasma freddo hanno dimostrato un’elevata capacità di interagire con le strutture più esterne di virus, batteri e funghi inattivandoli e bloccando la loro diffusione.

Inoltre, la pandemia ha messo in risalto l’inadeguatezza degli strumenti a nostra disposizione, fin da subito i gel igienizzanti erano irreperibili e il loro utilizzo prolungato ha fatto registrare un incremento dell’uso di plastica monouso complessa da smaltire. Da qui l’esigenza di scoprire un metodo innovativo, sicuro e senza effetti collaterali.

GLOW nasce proprio per rispondere all’esigenza di igienizzazione mani contro virus e batteri, senza avere risvolti negativi sull’ambiente e senza soluzioni chimiche che possono inquinare o creare dermatiti a lungo andare.

Prevenzione, sostenibilità e sicurezza sono le parole chiave che guidano dal primo giorno il nostro lavoro in HT Plasma.

I vantaggi di GLOW sono:

Quali sono i valori che muovono HT Plasma e su cui si dovrebbe puntare, secondo voi, in futuro? 

HT Plasma è nata come start up innovativa e in quanto tale tutti i progetti futuri saranno caratterizzati da un elevato valore innovativo e tecnologico. In particolare, poniamo attenzione all’ambiente con prodotti ecosostenibili e infine senza dimenticare lo stile del made in Italy, anche il design ha un suo perché nel nostro prodotto.

La versatilità di GLOW, in effetti, permette di averlo in qualsiasi contesto lavorativo: dagli uffici pubblici e privati, alle cucine di ristoranti e grandi alberghi, dalle Hall ai musei, senza dimenticare piscine, palestre, boutique e gioiellerie. Ecco le domande di tutti coloro che hanno usato GLOW.

Inoltre, in ambiente biomedico come ambulatori, cliniche private, residenze socio-assistenziali. Questi contesti sono tutti potenziali luoghi di diffusione di virus e batteri. Per approfondire leggi Come igienizzare le mani nei luoghi di lavoro.

Vieni a scoprire Glow, il dispositivo HT Plasma che igienizza le mani con il plasma freddo. Guarda come può essere utile a te ed alla tua attività.

Quali sono le successive applicazioni alle quali state lavorando?

Il reparto di R&D di HT Plasma continua a lavorare sulla tecnologia del plasma freddo per diverse applicazioni. Uno dei campi che stiamo testando è quello della sanificazione di piccoli oggetti di uso quotidiano e non solo.

L’obiettivo è quello di portare l’uso del gas ionizzato, del plasma freddo, quindi, fuori dall’ambiente prettamente medico, dove già si utilizza come sterilizzatore.

In HT Plasma, crediamo che avere un dispositivo dall’efficacia sicura e dalla facilità d’uso aiuterà molti ad essere più attenti all’igienizzazione delle mani, primo baluardo della prevenzione.

Una notizia molto interessante che apre diversi scenari per la sanificazione di oggetti su cui, come abbiamo visto nei precedenti articoli, possono resistere i virus per un tempo più o meno variabile.

HT Plasma si pone come un’azienda innovativa che vuole puntare sull’italianità e sulla sostenibilità ambientale.

Articolo Precedente

Disinfettanti ed igienizzanti mani: vantaggi e rischi per uomo e ambiente

Articolo Successivo

FAQ su GLOW: tutto quello che ci chiede chi lo prova

Torna su